Nei viaggi. Guardando fuori dal finestrino.

Nei viaggi per non perder tempo, mi riprometto sempre di lavorare.

Puntualmente però capita che sedendomi guardo fuori dal finestrino. La mia mente inizia a viaggiare, a pensare di qui, di lì ed il pc resta al suo posto, chiuso nello zaino. Domani ci saranno più cose da fare, il doppio, forse il triplo, ma va bene così. 

Guardare fuori dal finestrino è un po’ come rendersi conto che la vita ci sfugge di mano e siamo sempre lì a dover scegliere fra quello che dobbiamo fare e quello che ci stiamo perdendo. Come i ruderi di una vecchia masseria abbandonata, le balle di fieno di un campo appena arato. I raggi di un tramonto che si fan strada fra le nuvole sospese in cielo. 

Ecco la vita è tutto qui. Come viaggi in un treno che corre veloce mentre tu stai dentro la tua carrozza chiedendoti se è giusto liberarsi da tutto e tutti per guardare fuori dal finestrino mentre il senso del dovere continua a ripeterti che “stai perdendo tempo”. Così ognuno fa la sua scelta. C’è chi decide di ascoltare musica, chi di leggere un libro, chi di continuare a lavorare, chi di studiare. Poi ci sono io, che alla fine scelgo sempre di guardare fuori dal finestrino. Di guardare quei paesaggi scorrere e continuarmi a ripetere che c’è una vita là fuori, c’è un mondo che è tutto ancora da scoprire. Ci sono io che domani non finirò di fare le cose che avrei dovuto fare oggi, ieri e l’altro ieri, ma sarò ugualmente felice perché non m’importa della meta ma di tutto quello che ho visto per raggiungerla. 

Solo così, quella meta avrà avuto davvero un senso perché giunta ricorderò della vecchia fattoria, dei campi appena arati, dei raggi del tramonto, del riflesso sul vetro della ragazza che sottolineava con il suo evidenziatore giallo, di quella che ascoltava musica mentre stava per raggiungere il suo ragazzo, delle tre amiche che organizzavano la cena per il weekend, del professionista che fissava appuntamenti, della signora che passeggiava nel corridoio perché stanca di star seduta.

Perché ci sono i viaggi incerti, i viaggi sognati e i viaggi dell’anima e se guardi fuori dal finestrino li farai tutti. 

Io, ne sono sicura.

nei viaggi guardando fuori dal finestrino
Nei viaggi. Guardando fuori dal finestrino




Commenti

  1. Bellissime parole! Il senso del dovere spesso non ci permette di vivere i nostri più grandi sogni, la paura del giudizio altrui frena le nostre azioni. Ma se la vita è un viaggio sta a noi scegliere la meta, e anche se il percorso non sarà dei migliori l'abbiamo vissuto a pieno :)

    xx Valentina || new post ||
    http://anotherearthpink.blogspot.it/2015/06/inaugurazione-wycon-roma.html

    RispondiElimina
  2. Decisamente meglio guardare fuori del finestrino, piuttosto che armeggiare con cellulari e tablet. I ragazzini che incrocio in viaggio a volte mi rattristano, ormai sono incapaci di parlare tra loro e godersi il momento!

    RispondiElimina
  3. un articolo davvero interessante e sincero

    RispondiElimina
  4. una riflessione che condivido, anche io amo guardare dal finestrino e perdermi nei miei pensieri!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo post Giusy! Lucy www.tpinkcarpet.com

    RispondiElimina
  6. Anche io amo guardare fuori dal finestrino!
    www.thefashionshadow.com

    RispondiElimina
  7. La mia più grande tentazione nei viaggi è chiudere gli occhietti e dormire un po'! Ma guardare fuori dal finestrino, perdersi nei propri pensieri e immaginare è impagabile!

    RispondiElimina
  8. io sono una amante dei panorami da finestrino!
    Nameless Fashion Blog

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo post e ti dirò di più, mi sono anche emozionata. Brava!!!!
    Un grande abbraccio,
    Eni

    Eniwhere Fashion
    Eniwhere Fashion Facebook

    RispondiElimina
  10. Mi sono emozionata con questo post, bellissimo pensiero.

    RispondiElimina
  11. viaggiare è una delle esperienza più belle che si possa fare

    RispondiElimina
  12. E' u argomento molto bello che sottoscrivo pienamente

    ELISABETTABERTOLINI.COM

    RispondiElimina
  13. wow post meraviglioso e bellissime parole!!:) baciii

    RispondiElimina
  14. Quando scopro post come questi m'illumino d'immenso...Bellissime le parole, che tra l'altro condivido, molto bello il tuo modo di scrivere...Emozionale e piacevole!!!
    complimenti davvero!!!
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI

    RispondiElimina
  15. Piace tantissimo anche a me guardare fuori dal finestrino mentre si viaggia, è bellissimo!
    http://www.beautyandnail.blogspot.it/
    Marta

    RispondiElimina
  16. La sensazione dello spazio che scorre fuori dal finestrino mentre i pensieri volano liberi è impagabile!


    Alessia

    THECHILICOOL

    FACEBOOK

    Kiss

    RispondiElimina
  17. che bella la foto dove guardi fuori dal finestrino!

    RispondiElimina
  18. Che bello questo post. Si viaggia sia con gli occhi che con la mente

    RispondiElimina
  19. Such beautiful words! I love travelling by train and looking out the window, you learn so much more about the country you're visiting!

    RispondiElimina
  20. Con la mente possiamo fare viaggi stupendi !!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...