26 novembre 2014

#1 Il mio viaggio a Dublino.


Ha detto John Ernst Steinbeck che le persone non fanno i viaggi, sono i viaggi che fanno le persone. E'davvero difficile non essere d'accordo. Vivere in realtà differenti dalle nostre, anche solo per pochi giorni, ci regala nuovi punti di vista, tanti ricordi e una nuova consapevolezza di noi stessi. 
Ogni viaggio ci arricchisce di nuovi colori, profumi, sapori, ogni viaggio ci cambia anche senza accorgercene. Così dopo alcuni giorni dal rientro dal mio viaggio a Dublino, prima di raccontarvi cosa ho visto, cosa ho fatto, cosa ho mangiato, vi scriverò di cosa questo viaggio ha cambiato in me, di cosa ho imparato e scoperto. 

Ho imparato che una pioggia non può fermarmi. A Dublino le persone hanno un rapporto con la pioggia completamente differente. Sarà perché in "un solo giorno ci sono 4 stagioni", sarà perché vivono su un fiume e a pochi passi dal mare, sarà perché lì la pioggia "non bagna", fatto sta che a Dublino sono in pochi ad usare l'ombrello, a non uscire di casa quando piove, a proteggere i bambini dalle gocce d'acqua, ad indossare scarpe adatte alla pioggia. E' facile vedere donne con sandali con i tacchi, con ballerine open toe, girare con top e senza calze, con clima rigido che fa rabbrividere solo a guardarle. E' autunno ma  i dondoli sono ancora in giardino e i tavoli e le sedie sono ancora fuori sulle terrazze, Il cielo è grigio e all'improvviso inizia a piovere ma le facce in giro sono tranquille e rilassate, poche persone corrono per ripararsi sotto una balconata (secondo me erano solo i turisti). 
Così ho imparato che una pioggia non può fermarmi e in generale nella vita questo vuol dire che bisogna sempre mostrare il sorriso migliore anche alle intemperie, alle "sfortune" che possono capitare, ai momenti no. Ho imparato che le persone sono forti, basta solo esserne consapevoli, farne un'abitudine, andare avanti e camminare sotto la pioggia, perché i problemi ci cadono addosso ma come l'acqua possiamo farli evaporare al primo raggio di sole



Ho scoperto che non ho più paura. Vedere così tanti giovani a Dublino provenienti da tutto il mondo chi lì per imparare l'inglese, chi per trovare la propria strada, chi per vivere una nuova esperienza, chi per trovare un lavoro, mi ha fatto render conto di come alla fine non siamo soli. Siamo tutti in posti diversi ad affrontare le stesse tappe ed ansie della vita, stiamo tutti cercando di costruire il nostro futuro. Ed è difficile sentirsi soli in una città che sembra che non aspetti altro che accoglierti ed ospitarti, è difficile sentirsi soli in una città come Dublino che sembra esser fatta a misura d'uomo, è difficile sentirsi soli in una città che ha così tanto da offrire. Così sarei pronta a lasciare l'Italia per un po' o per sempre, sarei pronta a ricominciare una vita in un altro posto, in un posto che magari mi faccia sentire a casa appena scesa dall'aereo.


Ho imparato che bisogna trovare il lato positivo delle cose per percorrere nuove strade. Dopo poche ore dal mio arrivo a Dublino si è rotto il mio smartphone. Immaginate la reazione di una social addict come me. PANICO. Subito in moto alla ricerca di un negozio per acquistarne uno nuovo, ripetuti tentativi di accensione, sconforto nel non trovare uno smartphone in vendita senza un abbonamento. Speranza di ripararlo. Delusione.  Ansia perché aspettavo mail importanti. Poi rassegnazione. CALMA. RESPIRA. Ho visto il lato positivo. Nessun messaggio a cui dover rispondere, nessuna distrazione. Solo io, un iPhone in prestito per scattare delle foto e condividerle, quando ne avevo voglia, con i miei tempi. Ho capito che in un modo iper connesso rischiamo di perderci. Ho imparato che un evento ha più chiavi di lettura e allora perché non leggere solo quello positivo? Ho capito che bisogna esser positivi per seguire nuove strade.


Ho ri-scoperto che amo le luci e le ombre. Dublino è così, un mix di luci e di ombre. Cambiano come il tempo. Viverla nella luce o nell'ombra è sempre magico. Così anche nella vita amo i momenti di luce ma anche quelli fatti di ombre. Forse perché credo che così riesco meglio ad assaporare e a dar valore ai momenti spensierati, quelli felici, quelli in cui sento di star bene. Così come nelle persone, mi piacciono anche le fragilità, le zone buie. Quella parte poco solare, a tratti malinconica. Mi piacciono le persone che si lasciano scoprire anche nei momenti no


Ho imparato che il Natale è un modo di essere. Sì, anch'io amo il Natale. Sembrerebbe strano, ma amo l'aria che si respira, perché è come mandare a quel paese tutti i problemi, trovare una serenità interiore per dirsi con forza, ancora una volta, che tutto andrà bene. Luccichii, aria di festa in ogni angolo, la famiglia riunita. tanti cibi buonissimi da mangiare. Non vedo l'ora che arrivi ed è stato per me bello esser presente al countdown delle accensioni delle luci a Dublino. 


Queste sono solo alcune delle cose che mi ha lasciato questo viaggio. Altre le conosco già e le custodisco gelosamente, altre ancora le capirò più avanti.

Vi aspetto al prossimo capitolo :D 




34 commenti:

  1. Che belle foto,Dublino è fantastica sicuramente da vedere! Le luci poi, sono uno spettacolo!

    RispondiElimina
  2. Perfect hood! Inlove with the fur details! You have a nice sense of style!

    xoxo,

    www.fashionerza.com

    I can rock any outfits, come follow my online diary

    RispondiElimina
  3. Sarà che in questo ultimo periodo ho letto dei libri di Catherine Dunne ambientati proprio lì, ma mi piacerebbe davvero visitare questa città! Bello poterlo fare con te, intanto! ;)

    RispondiElimina
  4. Giù bellissimo questo resoconto :) in genere preferisco quelli con tantissime foto ma stavolta le tue parole hanno già detto e descritto tutto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le foto ci saranno nei prossimi racconti ^_^

      Elimina
  5. Hai scritto delle cose bellissime, Giusy! Kiss Lucy www.tpinkcarpet.com

    RispondiElimina
  6. wow che belle foto mi hai fatto venire ancora più voglia di visitare Dublino, è da un po che voglio andarci!:) baciii

    RispondiElimina
  7. che meraviglia! non sono mai stata a dublino, devo rimediare!

    RispondiElimina
  8. viaggiare è parte integrante della mia vita...ti aiuta a capire tantissime cose...e tu hai fatto tesoro di questo viaggio in modo splendido...anche io voglio andare a Dublino...Prox anno lo farò :D

    RispondiElimina
  9. Che scatti meravgiliosi, Dublino è una città dove prima o poi vorrei tornare!
    Fabrizia - Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  10. Che meraviglia Dublino, voglio andare anche io !

    RispondiElimina
  11. che bella dublino, e questo modo di vivere la pioggia è fantastico…basta solo abituarsi!

    RispondiElimina
  12. Oltre gli scatti splendidi (complimenti) hai scritto un post bellissimo!
    Daniela - The Fashion Kaos

    RispondiElimina
  13. belle foto Giusy
    un bacione
    http://tr3ndygirl.com

    RispondiElimina
  14. Bellissimo questo post! L'ho letto tutto d'un fiato. Dev'essere stato proprio un bel viaggio, anche dopo la rottura dello smartphone ;)))
    Anche due mie amiche sono state a Dublino e ne sono rimaste affascinate. Dovrei andarci anch'io.
    Un bacio e buona serata,
    Eni

    http://eniwherefashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
  15. Non conosco Dublino....ma le tue parole....partirei subito!

    RispondiElimina
  16. é tra i posti che spero tanto di vedere presto *_* però senza telefono morirei >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cmq è stato bello leggere di come ti sei riscoperta in questo viaggio , ogni viaggio da anche a me quest'effetto è come se aprisse un pezzo di mondo in più gli usi , i paesaggi ma in generale anche tutte le vicende collegate a questo è come se ci rendesse un po' diversi. Credo che la cosa bella sia proprio che ogni emozione è a se e ognuno di noi la interpreta in modo diverso :)

      Elimina
  17. Hai riassunto benissimo tutto quello che Dublino può dare a un ragazzo, a un viaggiatore o a un sognatore qualunque e l'hai fatto con parole semplici, proprio come la gente di Dublino.

    RispondiElimina
  18. Dublino per me è magia ed ho ricordi magnifici della mia ultima vacanza lì! Che emozione leggere il tuo racconto e sai che ti dico? è stata una fortuna che si sia rotto il cellulare, non me ne volere ma troppo spesso non godiamo delle cose perchè troppo iper conesse e parla una che ancora fa fatica a staccarsi dai social ma ci stò riuscendo piano piano :)
    kiss
    Carola

    PursesintheKitchen.com

    RispondiElimina
  19. Credo che Dublino abbia qualcosa di magico se riesce a farti capire e percepire tutte le belle sensazioni che ci hai descritto!! Vorrei visitarla al più presrto anche io!

    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  20. è vero Giusy leggendo il tuo post sembrava di essere li, e poi fattelo dire, è vero anche io sarei andata in panico, però un po' di lontananza dalla tecnologia e dall'essere sempre connessi fa bene ;)

    RispondiElimina
  21. che belle foto!!! io sono stata anni fa in estate e mi hai fatto troppo venire voglia di tornarci!!!

    un bacione

    ❤️

    THE CIHC

    RispondiElimina
  22. che posti meravigliosi voglio andarci pure io!

    RispondiElimina

  23. Hai riassunto benissimo tutto quello che Dublino può dare a un ragazzo, a un viaggiatore o a un sognatore qualunque e l'hai fatto con parole semplici, proprio come la gente di Dublino.

    RispondiElimina
  24. Berlino che splendore!!!! ci voglio andare anche i0oooooooooooo

    RispondiElimina
  25. Dublino è sulla mia mappa dei posti da visitare e tu mi hai fatto venire voglia di andarci per non farmi bagnare dalla pioggia!

    Carmen
    Il tocco glam

    RispondiElimina
  26. Questo me lo ero perso.
    Che dire? hai preso in pieno il mood.
    Qui se vuoi fare una cosa, la fai, non aspetti che finisca di piovere, se vuoi indossare qualcosa lo indossi, non esistono i pregiudizi. E' una città che in qualche modo ti cambia e ti fa capire molte cose. Io ormai, faccio avanti e indietro da un anno e un pochino ho imparato ad apprezzarla ed a trovare i suoi lati positivi sotto coltri di nuvole grige.
    Kiss from Dublin,
    S.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...