#2 Alla scoperta della Basilicata e dintorni: Campomaggiore La Città dell'Utopia





Oggi, per il secondo appuntamento della rubrica "Alla scoperta della Basilicata e dintorni...", vi parlerò di Campomaggiore. Situata a circa 38km da Potenza, Campomaggiore ha origini antiche, come dimostrano i reperti trovati. La parte della storia che mi affascina ha inizio nel 1673, con l'arrivo dei nuovi feudatari: i conti Rendina. La figura di spicco della famiglia è Teodoro Rendina, erede dei conti, che fra la fine del '700 e l'inizio dell'800 diede vita alla riorganizzazione e ripopolazione della città. Insieme all'architetto Patturelli, allievo del Vanvitelli, sotto l'influenza degli studi degli utopistici quali Owen e Fourier, immaginarono Campomaggiore come una città socialista utopica da 1600 abitanti "La Falangeria". Nell' 1884 raggiunsero i 1500 abitanti. Purtroppo una brutta frana nel 1885, distrusse quest'importante progetto ed oggi possiamo ammirarne solo i ruderi di "Campomaggiore Vecchio". Oggi il nucleo abitato è stato edificato a qualche chilometro di distanza. Grazie al regista Gianpiero Francese ed all'amministrazione comunale, Campomaggiore, "La Città dell'Utopia", ad Agosto torna a risplendere delle antiche luci grazie al suo spettacolo fatto di luci, suoni, recitazione e danza. Uno spettacolo che vi lascia senza fiato e vi emoziona fino alla fine con lo sfondo dei vecchi ruderi! Io ci sono stata il 5 Agosto e vi giuro che ho dovuto trattenere le lacrime. Sulla trama non voglio svelarvi nulla, lo spettacolo è ancora visibile nei giorni 25,26 se siete nelle vicinanze. Altrimenti potete organizzare le vostre vacanze 2013, lo spettacolo è proiettato solitamente nei weekend di Agosto. Quest'anno prima dello spettacolo, nel pomeriggio, è possibile visitare Campomaggiore Nuovo attraverso Un percorso nella memoria: Campomaggiore di ieri e di oggi. Tre secoli di storia raccontata”. All’ interno di questo percorso guidato ascolterete tutti i dettagli della storia del paese e troverete la mostra storico-fotografica curata dal Dott.Giuseppe Damone (studioso della città utopica di Campomaggiore). 14 pannelli con foto di Antonio Digilio e con alcune immagini da archivio, mirano a sintetizzare le peculiarità storiche ed architettoniche di questo piccolo centro della Basilicata.

Today, for the second round of the section "Discovering Basilicata and surroundings ...", I'll talk about Campomaggiore. Located about 38km from Potenza, Campomaggiore has ancient origins, as evidenced by the artifacts found. The part of the story that fascinates me began in 1673, with the arrival of the new lords: Rendina family. The figurehead of the family is Teodoro Rendina which in the late of '700 and early '800 gave birth to the reorganization and repopulation of the city. Together with the architect Patturelli, a student of Vanvitelli, under the influence of utopian studies such as Fourier and Owen, immagined Campomaggiore as a utopian socialist city with 1600 inhabitants "The Falangeria." In 1884 it reached the 1500 inhabitants. Unfortunately a bad landslide in 1885 destroyed this important project and we can only admire the ruins of "Old Campomaggiore." Today inhabited was built a few kilometers away. Thanks to director Gianpiero Frencese and municipal administration, Campomaggiore, "The City of Utopia", back to the old lights shine in August thanks to its show of light, sound, acting and dance. A show that will leave you breathless and excited until the end with the background of the old ruins! I saw it on 5 August and I swear that I had to hold back tears. I don’t want to reveal anything about the plot, the show is still visible in the day 25,26 if you're nearby. Otherwise you can organize your holidays in 2013, the show is usually shown in the all weekend of August. This year, before the show, in the afternoon, you can visit “New Campomaggiore” through "A journey through memory: Campomaggiore of yesterday and today. Three centuries of story". Inside of this guided tour, you will find the historical photographic exhibition curated by Dott.Giuseppe Damone (student of the utopian city of Campomaggiore). 14 panels with photos of Anthony Digilio and some images from the database are intended to summarize the historical and architectural peculiarities of this small town in Basilicata.








La Città dell'Utopia









In the future we trust!



photo credits: Antonio Digilio and me
sources: Dott.Giuseppe Damone, www.comune.campomaggiore.pz.it








   

Commenti

  1. Giu giu quando vengo in basilicata mi ci devi portare perchè a parte matera e potenza non è che abbia visto molto!

    Don't Call Me Fashion Blogger
    Bloglovin'
    Facebook

    RispondiElimina
  2. Bellissime queste foto!!!!!
    un bacio!
    http://www.thefashionheels.com/

    RispondiElimina
  3. wow!!! stupendo post tesoro!!! l'anno prossimo magari un we ci trascino il mio lui!!! :)
    un bacione!
    C.
    www.pursesinthekitchen.com

    RispondiElimina
  4. Che bel post e fotografie! :D
    Brava tesoro :)



    Con affetto,Mia

    RispondiElimina
  5. giu giu questa tua rubrica mi piace moltissimo, sto scoprendo cose di cui prima non ne sapevo assolutamente nulla!!! un bacino

    RispondiElimina
  6. che belle foto...deve essere stata una bellissima serata!
    xoxo mini nuni

    RispondiElimina
  7. wow dev'essere qualcosa di unico .. già dalle foto traspare tanta emozione immagino dal vivo! bellissime foto ..

    RispondiElimina
  8. bellissima questa rubrica Giusy , devo assolutamente trovare uno scarrozzatore ahahah :D
    oppure devo imparare a guidare perchè ad Agosto ci sono tantissimi eventi interessanti da non perdere in tutti i paesini ^^


    Le chat gourmand by Alixia


    RispondiElimina
  9. Wow! So beautiful. Wich to was there!!!

    Have a happy weekend, love!!!

    www.nicoleta.me

    RispondiElimina
  10. La tua regione deve essere piena di storia e belle cosa da vedere ;-)

    RispondiElimina
  11. Io della Basilicata ho visitato solo Matera e temo che devo correre ai ripari perchè è una terra bellissima.

    RispondiElimina
  12. FANTASTICO!


    XOXO
    -Daisy Nguyen from PS BANANAS fashion blog:
    http://psbananas.com
    BLOGLOVIN
    FACEBOOK

    RispondiElimina
  13. Wooow ma che meraviglia!!! *_*
    Se dovessi venire in Basilicata, grazie a questi tuoi post saprò quali posti visitare ;)))


    Greta

    http://www.ilfilodipenelopeblog.com/

    RispondiElimina
  14. Che bel posto!!! Le foto sono stupende!!!!!
    Kisses
    Francy&Stef
    chicwiththeleast.blogspot.it

    RispondiElimina
  15. bellissimi questi post sulla tua citta' giu, mi stai facendo conoscere la tua regione, non ci sono mai stata e dovro' rimediare al piu' presto

    http://www.iloveshoppingwithfede.com/

    RispondiElimina
  16. Caspita che belle foto Giusy! Bacione Lucy www.tpinkcarpet.com

    RispondiElimina
  17. Che belli questi post, Giu !!! Se vengo in Basilicata mi devi fare da Cicerone!!

    Kiss Ale

    THE CHILI COOL


    FACEBOOK

    RispondiElimina
  18. ma che belle foto!sembra un posto straordinario!

    danslavalise.blogspot.com

    RispondiElimina
  19. Interessante queste rubrica! Belle le foto!
    kisses
    http://blog.dorafashionspace.com/

    RispondiElimina
  20. Ciao Giusy! Grazie mille per avermelo segnalato su Google. Non conoscevo la storia del luogo, sono rimasto affascinato dall'intento illuminato del conte. Come ben sai, di solito quando studiamo le utopie urbanistiche ci basiamo solo sugli episodi noti dei due teorici, ma mai su questi esempi ed applicazioni "minori". Molto interessante perché non lo conoscevo proprio! ;)
    A presto
    Ale

    RispondiElimina
  21. wow che bello...non ci sono mai stata e mi stai facendo venir voglia di scoprirla!!


    THE CIHC
    THE CIHC FAN PAGE ON FB

    RispondiElimina

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...